Città-Montagna

Logo

ll 27 aprile 2017 il Consiglio comunale di Bressanone ha deliberato all’unanimità di avviare un processo decisionale al fine di stabilire dei criteri condivisi per individuare i parametri di un nuovo collegamento tra la città di Bressanone e San Andrea/Plose. In un primo momento cittadinanza e Consiglio comunale saranno chiamati a definire gli obiettivi e i criteri sulla base dei quali saranno poi valutate le possibili soluzioni di progetto.

Su questa pagina troverete tutte le informazioni sullo stato attuale del processo decisionale, sui prossimi appuntamenti e sulle possibilità di partecipazione. Se avete domande o suggerimenti non esitate a contattarci!

Attualità


Il Consiglio comunale approva i criteri elaborati dal gruppo di lavoro

venerdì, 28 luglio 2017



Con 23 voti favorevoli ed un’astensione, il Consiglio comunale ha approvato ieri i criteri che esperti e cittadini hanno elaborato negli ultimi due mesi per creare un modello su cui valutare i futuri progetti per il collegamento tra città e montagna.

Uno sguardo indietro
A fine aprile il Consiglio comunale aveva dato il suo via libera all’iter decisionale per trovare una soluzione al collegamento città-montagna. L’iter prevede in una prima fase l’elaborazione di obiettivi e criteri sulla base dei quali, nella seconda fase, verranno acquisiti e valutati i singoli progetti sulle possibili varianti. La terza ed ultima fase dell’iter prevede la presentazione e l’approvazione da parte del Consiglio comunale dei risultati così ottenuti.

Un processo costruttivo con gruppo di lavoro e partecipazione dei cittadini
I primi di maggio i capigruppo dei partiti consiliari hanno insediato un gruppo di lavoro rappresentativo delle maggiori categorie d’interesse con il compito di stilare una lista di criteri che fungerà da modello per la valutazione dei progetti. In occasione di diversi workshop, il gruppo di lavoro si è confrontato con attenzione rispetto ai requisiti a cui dovrà rispondere un possibile collegamento. A giugno poi si è svolto un incontro con un campione di 70 cittadini estratti a sorte che ha fornito nuovi spunti e idee al gruppo di lavoro. Quest’ultimo, nell’elaborazione dei criteri, ha tenuto conto e integrato i suggerimenti proposti dalla cittadinanza.

Definiti 18 criteri
A conclusione della prima fase dell’iter decisionale sono stati elaborati quindi 18 criteri che spaziano dalle caratteristiche tecniche del nuovo mezzo ad aspetti come attrattività, sostenibilità economica, ripercussioni sulla mobilità globale, qualità di vita nonché impatto su natura e paesaggio. Nel descrivere i singoli criteri il gruppo di lavoro ha stilato anche una relativa scala di valutazione sottoponendo il risultati del proprio lavoro all’approvazione del Consiglio comunale.

Prossimi passi: Raccolta di progetti
Il modello di criteri approvato dal Consiglio in occasione della seduta di ieri, fungerà ora da modello per la raccolta e la valutazione dei futuri progetti. A tal fine l’amministrazione comunale intende indire un apposito concorso di idee per il cui svolgimento in occasione della stessa seduta di ieri sono state previste le apposite risorse finanziare approvate con la quarta variazione di bilancio. Il bando di un concorso di idee verrà discusso e predisposto nelle prossime settimane così che nei primi mesi del 2018 il Comune potrebbe già disporre di concrete idee di progetto.

Panoramica processo e criteri

Tutti i criteri_dettaglio




I criteri elaborati dal gruppo di lavoro al vaglio del Consiglio comunale

giovedì, 27 luglio 2017



Giovedì, 27 luglio il Consiglio comunale discuterà i criteri elaborati dal gruppo di lavoro per la valutazione di futuri progetti per il collegamento città-montagna. Dopo il dialogo con i cittadini svoltosi lo scorso 10 giugno il gruppo di lavoro si è incontrato altre due volte per approfondire e puntualizzare i criteri e descriverli lungo una scala di valutazione. I 18 criteri che verranno sottoposti al Consiglio costituiscono la base per l’avvio della seconda fase del processo decisionale la quale prevede l’acquisizione e la valutazione di progetti concreti.

 




Orario di ricevimento sul collegamento città-montagna

giovedì, 29 giugno 2017



Ricevimento sul tema del collegamento città-montagna con il Sindaco Peter Brunner e l’Assessore alla mobilità Thomas Schraffl giovedì, 29 giugno dalle ore 16 alle ore 17. Necessaria la prenotazione telefonica al numero 0472 062010.




Procedono i lavori sul collegamento città-montagna

mercoledì, 14 giugno 2017



Dopo il dialogo con i cittadini, svoltosi lo scorso sabato al Forum, il gruppo di lavoro si è incontrato martedì per discutere ed integrare le proposte dei cittadini nel processo decisionale sul collegamento città-montagna.

Clima positivo in occasione dell’incontro con i cittadini
Un gruppo rappresentativo di 70 cittadine e cittadini ha partecipato lo scorso sabato al Forum al dialogo con i cittadini indetto dal comune nell’ambito del processo decisionale sul collegamento città-montagna. I rappresentanti della cittadinanza si sono confrontati con la domanda, secondo quali criteri dovranno essere valutati i futuri progetti per il collegamento tra città e montagna e quali aspetti dovranno essere tenuti in particolare considerazione nella fase di progettazione e realizzazione. Un gruppo di lavoro insediato dai capigruppo dei vari partiti politici presenti in consiglio comunale, aveva precedentemente stilato una lista di 21 criteri che sono stati la base della discussione con i cittadini. I criteri spaziano da aspetti tecnici all’integrazione con l’esistente sistema di mobilità passando per tematiche come natura e paesaggio nonché sostenibilità economica ed effetti sulla qualità di vita. Molti cittadini hanno lodato il dettagliato lavoro svolto dal gruppo di lavoro. Con l’occasione è stato elaborato anche un elenco di priorità e una di lista di suggerimenti per il futuro sviluppo del processo decisionale.

Prossimi obiettivi
Nel corso dell’incontro di martedì, il gruppo di lavoro ha lavorato per affinare e priorizzare i criteri integrandoli con le proposte pervenute dai cittadini. Entro metà luglio il modello di valutazione dovrebbe essere completato e sottoposto al Consiglio per la discussione.

Alcune impressioni dell’ultimo incontro del gruppo di lavoro:




Impressioni del dialogo con i cittadini

sabato, 10 giugno 2017






Orario di ricevimento l’8 giugno

giovedì, 8 giugno 2017



Orario di ricevimento con il Sindaco giovedì 8 giugno dalle ore 16.00 alle ore 17.30 previa prenotazione (047 062010).




Sabato al Forum il dialogo con i cittadini sul collegamento città montagna

giovedì, 8 giugno 2017



Sabato mattina al Forum Bressanone si svolgerà il dialogo con i cittadini sul collegamento città-montagna. Su 140 interessati sono state sorteggiate 75 persone che sabato mattina approfondiranno i criteri per la valutazione di futuri progetti per il collegamento tra Bressanone e S. Andrea.

La scorsa settimana si è riunito per la prima volta il gruppo di lavoro istituito dalla conferenza dei capigruppo e composto da rappresentanti di tutti i gruppi di interesse. In due intense giornate di lavoro e dibattito sono stati elaborati 21 criteri che saranno al centro del dialogo con i cittadini. I criteri spaziano dalle caratteristiche tecniche all’attrattività del collegamento, da aspetti di sostenibilità economica e ambientale all’integrazione nella rete di mobilità fino a questioni riguardanti la qualità della vita, il grado di accettazione da parte dei cittadini ed eventuali impatti negativi. Sabato mattina tutte queste tematiche saranno approfondite e integrate con spunti e proposte della cittadinanza.

Già la prossima settimana il gruppo di lavoro si incontrerà nuovamente per analizzare le proposte sorte dal dialogo con i cittadini e integrarle nel catalogo dei criteri. Sulla base di questi sarà quindi predisposto un modello per la valutazione trasparente e comprensibile di future varianti di progetto. Un aspetto centrale del metodo adottato riguarda l’interrelazione tra i vari criteri elaborati. Molti criteri, infatti, sono correlati tra di loro e si condizionano a vicenda. Si tratta di un approccio sistemico che fornisce un quadro globale dei requisiti e consente pertanto di valutare in modo approfondito la qualità di un progetto.

Il Sindaco Peter Brunner e l’assessore alla mobilità Thomas Schraffl hanno espressamente ringraziato i membri del gruppo di lavoro che partecipano al processo decisionale mettendo a disposizione il loro tempo e le loro competenze. Soddisfazione anche per l’interesse della cittadinanza a partecipare al dialogo con i cittadini in una fase in cui non esistono ancora dei progetti concreti, ma si discute esclusivamente dei requisiti e criteri di un futuro collegamento. Il lavoro intenso di queste settimane servirà a definire un modello di valutazione condiviso e strutturato che dovrà essere approvato dal Consiglio comunale per poi poter procedere all’acquisizione di progetti concreti. La conferenza dei capigruppo viene continuamente aggiornata sullo stato del progetto.

Foto: Workshop del gruppo di lavoro per il collegamento città-montagna




Estratti i partecipanti del dialogo con i cittadini

venerdì, 2 giugno 2017



In presenza di rappresentanti del Consiglio comunale e di collaboratori dell’amministrazione comunale ieri pomeriggio sono stati estratti, su oltre 130 iscrizioni, i 75 partecipanti del dialogo con i cittadini. Il dialogo si svolgerà sabato 10 giugno con l’obiettivo di approfondire e discutere i criteri e requisiti di un collegamento città-montagna elaborati dal gruppo da un gruppo di lavoro nel corso degli ultimi giorni.

Al dialogo con i cittadini parteciperanno:

Balada Franco, Barth Laura, Baur Tanja, Bernardi Kathrin, Blasbichler Günther, Bragagna Luca, Bruccoleri Maria Teresa, Calai Nadia, Campestrini Robert, Capaldo Gianfranco, Coccagna Geraldine, Complojer Peter, Crestani Angelina, Dabringer Marlies, De Paola Remo, Dorfmann Anna, Duso Alberto, Ebner Regina, Ferruccio Daniele, Fink Antonia, Fischnaller Jasmin, Frener Paul, Gaiser Markus, Gangi Umberto, Gasser Manuela, Gasser Hannes, Gementi Achille, Gostner Markus, Gschleier Kathrin, Heimann Johanna, Helfer Margareth, Hofer Siegfried, Hofer Simon, Hofmann Joachim, Hornof Daniel, Irsara Helmut, Keim Helga, Knollseisen Florian, Larcher Annalena, Leitner Johann, Marchesin Mauro, Margoni Monica, Markart Erich, Mazzarino Bruna, Merlin Francesca, Mozillo Anna Maria, Noflatscher Maria Theresia, Oberlechner Eva, Pfattner, Benno, Planinschek Lorena, Prader, Michael, Psaier Thomas, Rabensteiner Elmar, Rainer Anton, Rienzner Christian, Rossaro Daniel, Rottonara Christian, Ruzzante Davide, Sagmeister Christoph, Schmalzl Christoph, Seppi Luciana, Stablum Franz, Stablum Manuel, Stockner Maria, Strasser Margit, Strobl Werner, Tschurtschenthaler Brigitte, Uberig Kathrin, Valdemarin Matteo, Vallazza Karl, Vikoler Peter, Vontavon Lia, Wachtler Sigurth, Wechselberger Heidi, Zanesco Ciro.

 

 




Termine per l’iscrizione al dialogo con i cittadini: 31 maggio, ore 12

martedì, 30 maggio 2017



Mercoledì 31 maggio alle ore 12.00 scade il termine per le iscrizioni al dialogo con i cittadini previsto nell’ambito del processo decisionale sul collegamento città-montagna. Il dialogo si svolgerà sabato 10 giugno in mattinata al Forum Bressanone. Numerosi cittadini hanno già manifestato il loro interesse a partecipare. Tra tutti gli iscritti saranno estratte 70 persone che rappresenteranno Bressanone nella sua composizione demografica, linguistica, professionale e d’origine (città/montagna). Attualmente un gruppo di lavoro composto da rappresentanti di tutti i gruppi di interesse e di cittadini sta definendo obiettivi, requisiti e criteri di un futuro collegamento città-montagna. Questi saranno presentati, approfonditi e discussi nell’ambito del dialogo con i cittadini. Sulla base dei criteri elaborati e dei suggerimenti forniti dai cittadini sarà quindi predisposto un ampio modello per la valutazione di futuri progetti di collegamento. Tale modello di valutazione sarà sottoposto al consiglio comunale nella seduta di fine giugno.




Iscrizioni al dialogo con i cittadini fino al 31 maggio!

martedì, 16 maggio 2017



>> REGISTRAZIONE




Collegamento città-montagna: Al via i primi appuntamenti

venerdì, 12 maggio 2017



Nominato il gruppo di lavoro – dialogo con i cittadini il 10 giugno
>> vai all’articolo




Riparte il dibattito sul collegamento città-montagna

venerdì, 28 aprile 2017



Il Comune lavorerà per un ampio consenso
>> vai all‘articolo



Calendario

Il processo decisionale è suddiviso in tre fasi:

APRILE – LUGLIO 2017: Definizione di obiettivi e criteri

  • Approvazione dell’iter procedurale da parte del Consiglio comunale
  • Istituzione di un gruppo di lavoro su proposta dei gruppi consiliari composto da rappresentanti dei vari ambiti di interesse nonché da cittadini
  • Incarico al suddetto gruppo di lavoro di elaborare, avvalendosi di una moderazione professionale, i criteri per un collegamento tra la città e la montagna
  • Ampio dibattito con la cittadinanza sui criteri elaborati al fine di presentare una proposta al Consiglio comunale
  • Predisposizione da parte del gruppo di lavoro di un modello di valutazione da sottoporre al Consiglio comunale per l’approvazione

 

AGOSTO 2017 – GENNAIO 2018: Raccolta e valutazione dei progetti

  • Raccolta delle proposte di progetto tramite concorso di idee o incarico ad un progettista; nella prima fase del processo decisionale la conferenza dei capigruppo o il Consiglio comunale stabilirà le modalità di presentazione delle proposte di progetto
  • Valutazione delle soluzioni di progetto da parte di esperti e componenti del gruppo di lavoro, sulla base del modello di valutazione approvato dal Consiglio comunale

 

FEBBRAIO 2018: Presentazione e approvazione

  • Presentazione del progetto/dei progetti analizzati
  • Deliberazione e approvazione da parte del Consiglio comunale

Organi




Gruppo di lavoro per il collegamento città-montagna

L’idea di istituire un gruppo di lavoro per il collegamento città-montagna è nata da una proposta sorta in seno alla conferenza dei capigruppo. Il gruppo di lavoro si compone di 30 persone ed ha il compito di discutere ed elaborare gli obiettivi ed i criteri sulla base dei quali verranno valutate le future proposte di progetto. All’interno del gruppo di lavoro sono rappresentati numerosi ambiti di interesse: esponenti politici, esperti tecnici, rappresentanti del mondo economo, esperti in materia di natura e paesaggio, un portavoce dei comuni limitrofi e delle frazioni di montagna, nonché cittadine e cittadini pronti a dare il proprio contributo. La proposta elaborata dal gruppo di lavoro sarà presentata e discussa in occasione del dialogo con i cittadini in programma il 10 giugno prossimo. Successivamente i risultati saranno sottoposti al Consiglio comunale per l’approvazione. Il gruppo di lavoro sarà anche coinvolto nella seconda fase del processo decisionale nella quale saranno valutate le proposte di progetto presentate. I membri del gruppo di lavoro: Thomas Schraffl, Andreas Jungmann, Claudio Del Piero, Ingo Dejaco, Massimo Bessone, Markus Frei, Max Tinkhauser, Paul Profanter, Arthur Hofer, Federico Giudiceandrea, Alessandro Marzola, Markus Knapp, Konrad Stockner, Andreas Hilpold, Michele Bellucco, Günther Burger, Alexander Gruber, Joachim Dejaco, Marlene Rinner, Erwin Gasser, Stefano Peluso, Baumgartner Walter, Benno Rottonara, Sabrina Pievani, Ivo Alberti, Pietro De Zolt, Paul Rovara, Walter Richter, Sabine Mahlknecht, Christa Fischer, Walter Richter, Arthur Hofer.




Dialogo con i cittadini

La mattina di sabato 10 giugno si svolgerà al Forum Bressanone un dialogo con i cittadini. Il dialogo con i cittadini vuole essere un momento di incontro e confronto tra cittadinanza e gruppo di lavoro ovvero Consiglio comunale. L’obiettivo è quello di presentare ed integrare i criteri elaborati dal gruppo di lavoro dando voce alla cittadinanza. Tra le 140 manifestazioni d’interesse pervenute, sono stati sorteggiati 75 nominativi che rappresenteranno Bressanone nella sua composizione demografica, linguistica, professionale e d’origine (città/montagna). I partecipanti del dialogo con i cittadini sono: Balada Franco, Barth Laura, Baur Tanja, Bernardi Kathrin, Blasbichler Günther, Bragagna Luca, Bruccoleri Maria Teresa, Calai Nadia, Campestrini Robert, Capaldo Gianfranco, Coccagna Geraldine, Complojer Peter, Crestani Angelina, Dabringer Marlies, Danieli Ferruccio, De Paola Remo, Dorfmann Anna, Duso Alberto, Ebner Regina, Fink Antonia, Fischnaller Jasmin, Frener Paul, Gaiser Markus, Gangi Umberto, Gasser Manuela, Gasser Hannes, Gementi Achille, Gostner Markus, Gschleier Kathrin, Heimann Johanna, Helfer Margareth, Hofer Siegfried, Hofer Simon, Hofmann Joachim, Hornof Daniel, Irsara Helmut, Keim Helga, Knollseisen Florian, Larcher Annalena, Leitner Johann, Marchesin Mauro, Margoni Monica, Markart Erich, Mazzarino Bruna, Merlin Francesca, Mozillo Anna Maria, Noflatscher Maria Theresia, Oberlechner Eva, Pfattner, Benno, Planinschek Lorena, Prader, Michael, Psaier Thomas, Rabensteiner Elmar, Rainer Anton, Rienzner Christian, Rossaro Daniel, Rottonara Christian, Ruzzante Davide, Sagmeister Christoph, Schmalzl Christoph, Seppi Luciana, Stablum Franz, Stablum Manuel, Stockner Maria, Strasser Margit, Strobl Werner, Tschurtschenthaler Brigitte, Uberig Kathrin, Valdemarin Matteo, Vallazza Karl, Vikoler Peter, Vontavon Lia, Wachtler Sigurth, Wechselberger Heidi, Zanesco Ciro. Tutti i risultati del dialogo con i cittadini saranno pubblicati su questo sito dopo il 10 giugno.




Consiglio comunale e conferenza dei capigruppo

La conferenza dei capigruppo coordina il processo decisionale e viene regolarmente aggiornata sullo stato di avanzamento dei lavori. Il Consiglio comunale è chiamato a deliberare sull’iter del processo decisionale, sul modello di valutazione proposto dal gruppo di lavoro e, infine, sul progetto o sui progetti presentati e concretamente realizzabili.


Comune di Bressanone

Portici Maggiori 5, I-39042 Bressanone | Alto-Adige - Italia
Tel. +39 0472 062010 | info@brixen.it | www.brixen.it